Chi l’ha detto che le GINOCCHIA storte non si possono raddrizzare?

Ginocchia storte: una tematica cara a molti di voi. Esiste la possibilità di raddrizzare le ginocchia storte anche senza dolorose operazioni? La mia risposta è che, in molti casi, è possibile!

ginocchia storte riequilibrio posturaleMi viene in mente il caso di Maria, per esempio, di 52 anni. Lei è venuta da me per un fortissimo dolore alla pianta del piede, soprattutto quando faceva le scale. Il dolore era divenuto talmente forte che l’ortopedico le aveva consigliato l’operazione.

Individuato che la CAUSA del suo dolore al piede era dovuto alle ginocchia storte, abbiamo lavorato con la Terza Squadra Mézières.

In SOLE 8 SEDUTE, Maria ha rimesso le scarpe che tanto adorava e che non poteva più infilare, le è passato completamente il dolore, ha disdetto l’operazione e non solo…

È passata dall’avere uno spazio di 12 cm tra alluce e alluce, ad uno spazio di 1 cm..quindi ora Maria ha le ginocchia DRITTE!

Terza squadra Mézières: i benefici sulle ginocchia storte che non ti aspetteresti

La terza squadra Mézières è un esercizio che ha dell’incredibile a mio avviso. Grazie a questo esercizio, definito come Terza Squadra Mézières (dal nome della sua ideatrice F. Mézières) o Quadrupedia, sono riuscita a eliminare in modo definitivo tensioni e dolori in moltissimi clienti e in altrettanti, a migliorare la loro condizione estetica.

Le applicazioni di questo esercizio sono davvero molte.

Vediamone alcune, viene usato per:

  • Ginocchio VALGO (ginocchia ad X o ginocchia che si baciano)
  • Ginocchio VARO (ginocchia a parentesi o da calciatore)
  • Traumi ginocchio
  • Traumi caviglia/piede
  • Traumi anca/bacino
  • Sportivi che utilizzano molto l’arto inferiore (calciatori, corridori, maratoneti…)
  • Recupero post operatorio (menisco, crociato, ecc)

Quindi può essere utilizzato per una miriade di casistiche, sia per il miglioramento della condizione delle ginocchia sia da un punto di vista estetico che di benessere.

Qui in questo video vi parlo di come raddrizzare le ginocchia storte grazie allo stretching posturale:

Le cause delle ginocchia storte

Le alterazioni in fisiologia delle ginocchia sono quasi tutte dovute ad accorciamenti della muscolatura posteriore del nostro corpo, quindi accorciamento della muscolatura di polpaccio, femorale, gluteo.

Il corpo, ad ogni stimolazione o fattore esterno, altera la sua postura cercando quella ottimale per quel momento.

Tali fattori possono essere:

  • Traumi fisici: ogni trauma, che sia frattura, slogatura, distorsione, botta ecc… porta a un compenso del corpo. Pensate a come camminate dopo esservi slogati o fatti male a una caviglia.
  • Posture lavorative: ogni lavoro porta inevitabilmente un cambiamento sulla postura. Fate caso alla postura assunta da un muratore oppure da una segretaria.
  • Vizi e atteggiamenti posturali: come state seduti, in piedi, sdraiati.
  • Posture sportive: sport diversi portano posture diverse, basti pensare ad un praticante di boxe e ad una ballerina.

Come risolvere le ginocchia storte

Se queste alterazioni non vengono ‘rieducate’, portando il corpo nella corretta postura, si avrà uno stato di accorciamento (definito retrazione) muscolare con conseguenti storture, anche molto evidenti!

È il caso per esempio delle GINOCCHIA appunto, che nella maggior parte dei casi sono le ‘vittime’ di uno o più fattori (che abbiamo visto prima) e che quindi si ‘stortano’ per un’eccessiva tensione muscolare.

Cosa possiamo fare a questo punto?

Innanzitutto individuare la CAUSA (grazie anche a esperti del settore come noi a Studio Personal) e poi andare a RIALLUNGARE la muscolatura dell’arto inferiore con esercizi in GLOBALITÀ.

La Terza Squadra Mézières fa al caso vostro se quindi:

  • Avete avuto traumi a caviglie/ginocchia/anche
  • Se fate un lavoro in cui utilizzate molto l’arto inferiore
  • Se avete subito operazioni o rotture/lesioni di menisco o legamenti
  • Se fate uno sport in cui sollecitate molto l’arto inferiore (corsa, salto, calcio,…)
  • Se avete le ginocchia non allineate (quindi ginocchia ad ‘X’ o ‘a parentesi’)

Considera che se anche al momento non hai dolori o tensioni, qualsiasi alterazione posturale porta comunque ad uno scompenso nel corpo e questo andrà prima o poi a farsi sentire…

Quindi il mio consiglio è quello di NON ASPETTARE…ma di farvi prima di tutto una seria valutazione posturale e un’indagine della CAUSA, per poi andare ad agire di conseguenza.

 

Ho creato un PROGRAMMA SPECIFICO PER LE GINOCCHIA STORTE.

Correggi, dove possibile, le ginocchia storte con pochi minuti di esercizi al giorno.

Acquistabile da solo o in abbinata ad una consulenza individuale!

Scoprilo qui: https://katiavaccari.com/sl-programma-ginocchia-storte/

 

 

In forma Senza Dolori

7 video gratis per te!